Perché il proposito di iniziare una nuova vita nell’anno nuovo è destinato a fallire?

Oh, quanti di noi si sono stabiliti queste risoluzioni! A partire dal prossimo lunedì (o il 1° gennaio, o il mio compleanno, ecc.), farò (inizierò, smetterò, …)…

E poi…la risoluzione, in qualche modo, scompare, si dissolve, svanisce, lasciandoci con un accenno di senso di colpa e i soliti rimpianti. E così, inizia un altro anno e non ci sono cambiamenti. Perché avviene tutto ciò?

Come prima cosa, consideriamo l’affermazione stessa: è molto rigida e non consente alcun “margine di manovra”. Se hai intenzione di iniziare una nuova vita dal 1° gennaio, che fine farà la tua vecchia vita? La tua vecchia vita è davvero così brutta che hai intenzione di arrenderti?

Aspetta, non è tutto! Stai vivendo la tua vita e il 1° gennaio sei ad un certo punto della tua vita, a cui ti hanno portato tutte le decisioni e le scelte che hai fatto. Se qualcuno inventasse una macchina del tempo, forse, potresti spostarti in un nuovo punto della tua vita in un istante, senza alcuno sforzo. Poiché il viaggio nel tempo e il teletrasporto non esistono, dovrai fare un po’ di strada prima di arrivarci. Non è sufficiente svegliarsi con la decisione di “diventare una persona diversa”.

La tua risoluzione potrebbe metterti in moto su questa strada. Meno restrizioni ti imponi mentre aspetti “l’occasione giusta” per iniziare il tuo viaggio, più è probabile che inizi ad avanzare.

Ecco una regola interessante: inizia ad attuare la risoluzione entro 72 ore dopo averla adottata. Altrimenti, perderai interesse, ti ridimensionerai e non avrai più energia o motivazione.

Per molti di noi, un nuovo anno è una tappa psicologica fondamentale: è il momento di valutare i propri progressi. Questo stesso processo consuma abbastanza energia, figuriamoci apportare cambiamenti immediati nella propria vita.

Iniziare una nuova vita a partire dal nuovo anno è l’illusione di poter diventare una persona diversa in un batter d’occhio.

Per riassumere, perché iniziare una nuova vita a partire dal nuovo anno è una cattiva idea?

  • Ti rende la vita pesante e crea un carico di aspettative. Più aspettative hai, più è probabile che rimarrai deluso.
  • È un’illusione. La strada per il successo passa attraverso la disciplina e la capacità di fare le scelte giuste. Non è molto romantico, ma è vero.
  • Rimandare qualcosa a “domani” prosciuga la tua motivazione. Ed è un peccato. 😊 È una fonte di energia molto importante!

Inizia subito, senza lunghi preparativi o senza sognare la “situazione giusta”. Non hai bisogno di una lavagna pulita per iniziare a scrivere qualcosa di diverso. La tua calligrafia (l’essenza di te) non cambierà per questo, giusto?

Non c’è la garanzia che il tuo inizio sarà più efficace il primo del mese, il prossimo lunedì, il 1° gennaio. Gli eventuali cambiamenti si basano su una strategia a lungo termine. È una maratona, non uno sprint.